Peperoni imbottiti




Questi sono i peperoni imbottiti (‘mbuttunati) preparati alla maniera di zia Rosa.

Si scelgono dei peperoni grandi, a sezione rettangolare, integri; si lavano accuratamente, si asciugano e si grigliano, quindi, si spellano pazientemente, cercando di non romperli. E’ questa l’operazione più lunga e seccante.

Poi, si prepara la farcia, facendo rosolare la carne macinata di vitello primo taglio, con sale e pepe, si può sfumare con un po’ di vino; a fine cottura, si aggiunge un po' di prezzemolo tritato.
Quando questo composto sarà diventato freddo, si unisce alla provola a pezzetti, alle olive nere snocciolate a pezzetti, ai capperi e a qualche pezzettino di salame napoletano, se piace.

Si farciscono generosamente i peperoni spellati e se ne assicura la chiusura con spiedini di legno.
I peperoni belli imbottiti, si adagiano in una teglia, preferibilmente di rame stagnato o d’alluminio, in cui si è messo un fondo d’olio d’oliva extravergine e uno spicchio d’aglio intero; i peperoni si cospargono ancora d’olio evo, si condiscono con il sale ed un pizzico d’origano.

A questo punto, si infornano per una trentina di minuti a 170° C.
Si servono caldi.


 

Commenti

  1. E se li pelassi prima con il pelapatate, come nel video che ha messo steart nel forum? chissa' se ci si riesce... aggia pruva'. :))

    RispondiElimina

Posta un commento