Torta coi carciofi


Innanzitutto preparo la pate à quiche di Christophe Felder, con:

  • farina 00 200 g
  • sale 5 g
  • burro a pezzetti 90 g
  • uovo n. 1 medio
  • acqua 20 g
  • 300 g di cuori di carciofo
  • 300 g di provola dei Monti Lattari o fior di latte di Agerola
  • 100 g di Parmigiano e pecorino romano
  • olio evo q.b.
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • un rametto di prezzemolo

Preparare la pasta, mettendo farina, sale, burro, uovo e acqua nel mixer con la lama fino a che si formino dei grossi grumi, compattare il tutto in una ciotola, coprire e far riposare in frigo almeno una mezz'ora, oppure impastare velocemente a mano.

Quindi pulire i carciofi dai quali devo ricavare solo i cuori e le parti tenere; passarli in padella con un giro d'olio evo,  salare, unire del prezzemolo tritato e far stufare. Poi, lasciar raffreddare.

Tagliare a cubetti 300 grammi circa di provola dei Monti Lattari (preferibilmente) oppure fior di latte di Agerola o un misto di latticini.

In una ciotola capiente, sbattere due uova medie (tenerne da parte un cucchiaio per la spennellatura finale), aggiungere un pizzico di sale, pepe e circa 100 grammi di parmigiano e pecorino romano grattugiato, i latticini ed i carciofi.

Stendere la sfoglia e foderare una teglia avente un diametro da 22 cm, farcirla col composto di carciofi e coprire con un'altra sfoglia che dovrà essere ben sigillare, quindi, bucherellarla.
Spennellare con l'uovo battuto tenuto da parte ed infornare a 160° C per circa 40 minuti.
Servire tiepida.



 

Commenti

  1. una delicia tu receta luce muy bonita y exquisita,abrazos y abrazos.

    RispondiElimina
  2. la faccio uguale uguale,solo che non conoscevo questa pasta e la faccio con la sfoglia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questa pasta di Felder è molto versatile e facile ed io la uso per tutte le torte salate

      Elimina

Posta un commento