Mafaldelle forti con zucca e 'nduja

pasta + zucca + nduja

Conosco il Pastificio Leonessa da quando aprirono il loro primo negozio "Il tortellino" agli inizi degli anni settanta, a via Manzoni a San Giorgio a Cremano.
Questa che ho usato, è una loro pasta secca, ma i miei primi ricordi, sono legati alla loro pasta fresca, ai ravioli, ai cannelloni, preparati a vista nel loro bel negozio.

Per ogni persona occorrono:

  • 70 g di Mafaldelle del pastificio Leonessa
  • 100 g di zucca
  • un generoso cucchiaio di 'nduja
  • cipolla di Tropea
  • olio extra v.o.
  • prezzemolo tritato  
  • peperoncino calabro tritato  

Lessare le Mafaldelle in abbondante acqua salata. Nel frattempo, in un tegame fare appassire la cipolla con un giro d'olio e.v.o., unire la zucca tagliata a dadini, salare e far stufare, quindi frullare tutto e tenere da parte, in caldo.
In un altro tegame sciogliere la 'nduja con un po' d'acqua di cottura della pasta.
A cottura ultimata ma al dente delle Mafaldelle, scolarle, unirle alla 'nduja stemperata e saltarle nel tegame sul fuoco per farle insaporire.
Nel piatto da portata, sistemare prima la zucca, poi le Mafaldelle, il trito di prezzemolo, il peperoncino ed un filo d'olio.

Commenti