Torta rollè

Questa torta l'ho trovata subito molto bella, anzi simpatica, appena vista su questo blog
Dopo una traduzione che Totò e Peppino mi farebbero un baffo, ho provato a prepararla e questo è il risultato:
 

PAN DI SPAGNA al limone (o all’arancia)
(raddoppiare le dosi)

 
 Ingredienti  A

  • n. 4 tuorli d'uovo 
  • 20 g di zucchero
  • 10 g  succo di limone (oppure 30 di succo d’arancia)
  • la scorza grattugiata di un limone bio (o d’arancia) 
Ingredienti   B
  •  n. 4 albumi
  • 100 g zucchero semolato
  • 100 g di farina
  • 70 g di burro fuso
Per farcire: un vasetto di confettura di mirtilli oppure di altro tipo, oppure ganache al cioccolato.

Preriscaldare il forno a 160° C
Foderare con carta da forno una teglia rettangolare delle dimensioni di 40 x 25 x 3 cm .
Sbattere gli ingredienti A fino a che diventino chiari e spumosi.
Con gli ingredienti B, invece: montare gli albumi a neve; aggiungere 100 gr zucchero semolato e sbattere fino a quando il composto diventi spesso e rigido, quindi unirli agli ingredienti A e mescolare delicatamente il composto con una spatola.
Setacciare la farina e mescolarla perfettamente all’impasto.
Sciogliere il burro e versarlo nell’impasto, amalgamando bene.
Porre l'impasto nella teglia e cuocere  in forno a 160 ° C per 10/15 minuti
Togliere la torta dalla teglia dopo la cottura.

Tagliare il pan di spagna in strisce da 8 cm di larghezza; stendere la marmellata mirtilli (o anche una ganache al cioccolato).
Arrotolare le strisce farcite a formare un rotolo da circa 15 cm di diametro, ovvero dello stesso diametro della base (il pan di spagna al cioccolato riportato di seguito) adeguatamente rifilata ai bordi.
Chiudere nella pellicola trasparente e conservare in frigo per circa 12 ore.

Ora bisogna preparare il pan di spagna al cioccolato

PAN DI SPAGNA AL CIOCCOLATO
 
Ingredienti  A 
  • 4 tuorli d'uovo 
  • 20 gr zucchero semolato

Ingredienti  B

  •  4 bianchi d’uovo
  • 100 gr zucchero semolato
  • 95 gr di farina
  • 15 gr di cacao amaro in polvere
  • 70 g di burro fuso
Preriscaldare il forno a 160° C

Foderare con carta da forno uno stampo tondo dal diametro di 20 cm.
Sbattere gli ingredienti A fino a che diventino chiari
e spumosi.
Con gli ingredienti B, invece: montare gli albumi a neve; aggiungere 100 gr zucchero semolato e sbattere fino a quando il composto diventi spesso e rigido, quindi unirli agli ingredienti A e mescolare delicatamente il composto con una spatola.
Setacciare insieme la farina ed il cacao, quindi unirli all’impasto mescolando perfettamente.
Sciogliere il burro e versarlo nell’impasto, amalgamando bene.
Porre il composto ottenuto nella teglia ed infornare a 160 ° C per 20/25 minuti
Togliere la torta dalla teglia dopo la cottura e riporla su una gratella fino a quando non sia fredda.
Tagliare il pan di spagna al cioccolato in 2 orizzontalmente. Eliminare la parte superiore se dovesse essere troppo dura e rifilare i bordi della torta fino al diametro del rotolo di pan di spagna farcito.

Bisogna preparare la copertura, nel mio caso di panna montata zuccherata, ma penso anche ad una glassa al cioccolato. 
Occorrono: 

  •  500 g di panna da montare
  • 120 g di zucchero a velo
  • un cucchiaino di essenza di vaniglia
  • n. 2 fogli di gelatina da 2 g ciascuno

Innanzitutto, la panna da montare deve essere fresca di frigo.
Prelevarne una piccola quantità da scaldare appena, nella quale si faranno sciogliere i fogli di gelatina ammollati in acqua fredda, quindi ben strizzati.
In una ciotola preferibilmente fresca di frigo, versare la panna da montare e mescolare a media velocità. Quindi, aggiungere l'essenza di vaniglia e lo zucchero a velo a poco a poco fino a quando il composto sia quasi indurito.
Versare la gelatina e continuare a battere fino a quando non comincia ad addensarsi.
Tenere in frigo fino a completo ispessimento.

Montaggio della torta

Su di un piatto da portata, poggiare la prima metà di pan di spagna al cioccolato, come base.
Spalmare, anche con la sac à poche, la panna montata e stendere in modo uniforme.
Quindi poggiarvi il rotolo con la marmellata.
Spalmare la sommità di panna e poggiare l’altro strato di pan di spagna al cioccolato.
Spalmare tutta la torta con panna e decorare secondo gusto (ad esempio adoperando la sac à poche con bocchetta a stella ed una spatola rigata per il bordo).

Commenti

  1. non è simpatica, ma proprio bella! scenografica e perfetta per una festa "importante". ho un solo dubbio: senza bagna non rimane un po' asciutta? o la marmellata e la panna bastano?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Innanzitutto grazie. Gli spessori delle basi e del rotolo sono minimi e nei due impasti c'è il burro, per cui non c'è bisogno di bagna, basta la farcitura

      Elimina

Posta un commento