Churros


churros

La ricetta la chiesi tempo fa a Rossana dietro l'insistenza del mio fratellino Eduardo (Edo), il quale da tempo mi chiedeva di preparargli i churros.

Rossana, che vive in America, gentilmente me la scrisse ed ora ve la riporto pari pari.

In una pentola mettere:
  • mezzo litro d'acqua
  • un pizzico di sale
  • un cucchiaio di zucchero semolato
  • due cucchiai di olio
portare all'ebollizione, quindi, aggiungere in una sola volta
  • 300 g di farina 00
lavorare col cucchiaio fino a che l'impasto non si stacchi dalla pentola;
poi, trasferirlo sulla spianatoia o nella planetaria e lavorarlo fino ad uniformarlo.
Mettere l'impasto così ottenuto, in una tasca da pasticciere con la bocchetta a stella, formare dei bastoncini e friggerli in abbondante olio d'arachidi.
Asciugare dell'olio in eccesso e intingere i churros nello zucchero (oppure in una miscela di zucchero e cannella).

Risulteranno croccanti fuori e morbidi dentro. 

I churros in genere, vengono consumati insieme ad una tazza di cioccolato caldo.

churros

Commenti