Empanadas farcite con Parmigiano Reggiano e Parmigiana


 
Per la seconda edizione della Parmigiano Reggiano Chef Cross Cooking 2014, la competizione culinaria dedicata al Re dei formaggi, ho reinterpretato una ricetta argentina, le empanadas,  inserendo tra gli ingredienti il Parmigiano Reggiano a mezzo della parmigiana di melanzane, che è un piatto tipico della tradizione napoletana d’eccellenza, nella cui preparazione è previsto tra gli ingredienti,  proprio il Parmigiano Reggiano.
Per la  ricetta dell’impasto delle empanadas, mi sono riferita ai preziosi consigli della mia amica Patricia.

Per l’impasto
  • 400 g di farina 00
  • 110 g di strutto freddo
  • 110 g di acqua tiepida in cui si sciolgono 3 g di sale
Nella ciotola della planetaria mettere la farina e lo strutto e sabbiare con il gancio a foglia.
Aggiungere la soluzione di acqua e sale, poco alla volta e quando l’impasto diventerà liscio ed elastico, formare a palla e lasciare riposare in frigo, sigillando, qualche ora.

Per il ripieno
  • 150 g di melanzane lunghe nere (var. Cima di viola) fritte a piccoli cubetti
  • 120 g di provoletta  a cubetti
  • 80 g di Parmigiano Reggiano 24 mesi grattugiato
  • sugo di pomodoro passato al basilico
  • foglie di basilico fresco
  • olio evo q.b.
  • sale fino  q.b.
Tagliare le melanzane lunghe nere, preferibilmente le cima di viola napoletane, a cubetti piccoli meno di un cm per lato; metterle in una soluzione di acqua appena tiepida e sale per un’oretta, strizzarle per bene e friggerle in olio evo abbondante fino a leggera doratura. Asciugare dall’olio in eccesso.
Mescolare tutti gli ingredienti indicati per il ripieno, aggiungendo sugo di pomodoro al basilico, fino ad una consistenza abbastanza soda e mettere in frigo.

Preparazione

Prendere l’impasto e la farcitura dal frigorifero; con l’aiuto del mattarello, stendere la sfoglia, un pezzo per volta e ricavarne dei cerchietti da 12 cm di diametro con un tagliapasta.
Farcire ogni cerchietto di pasta con un cucchiaino di ripieno, piegarlo a metà, sigillare bene i bordi e chiudere con il repulgue  come si vede in questo video
Forare le empanadas con uno stecchino, adagiarle su una teglia rivestita da carta da forno e cuocerle in forno a 160° C per circa  un quarto d’ora, fino a leggera doratura.



Una piccola nota a margine:

Complimenti Maria,
la giuria della Parmigiano Reggiano Chef ha appena concluso il suo lavoro e siamo felici di comunicarti che la tua ricetta è stata inserita tra le 30 migliori proposte ed entrerà a far parte del Ricettario Internazionale del CrossCooKing realizzato dal Consorzio del Parmigiano Reggiano.


Grazie

Commenti