Pomodorini del piennolo in passata e pacchetelle: il sole conservato in barattolo

il sole in barattolo
Il sole in barattolo
Quest'anno l'idea non mi abbandonava, anzi mi perseguitava. Infatti, quando siamo andati al vivaio in primavera per scegliere la fioritura nuova per il giardino, ho preso anche alcune piantine di pomodorini del piennolo, facendo giurare al vivaista che fossero proprio quelle col pizzo. Le ho sorvegliate e curate fino alla raccolta, bomba d'acqua e grandine di giugno compresi.

Arrivati in agosto, la raccolta: 


Il mio raccolto
E allora, procuratami altri pomodorini del piennolo conosciuti personalmente citando il prof. Bellavista), ovvero quelli della mia famigerata zia Anna, oltre all'attrezzatura base consistente in barattoli, bottiglie, tappi e basilico fresco bio, mi sono messa all'opera preparando le "pacchetelle" e i "pomodorini nella passata".
Le quantità sono bonsai, nulla a che vedere con le mega produzioni di qualche decennio fa, ma a me è bastato inseguire l'idea, non perdere la tradizione.



Questo il semplice procedimento, tenendo sempre a mente che oltre alla qualità, fondamentale è l'igiene:

per le "pacchetelle":
si mettono nei barattoli puliti i pomodorini del piennolo crudi tagliati a metà longitudinalmente, con qualche foglia di basilico fresco, si premono, battendo il barattolo o la bottiglia su un panno spesso, fino a riempire il recipiente.
Si tappano per bene, poi, si fanno bollire barattoli e bottoglie,
un'oretta in grosse pentole piene d'acqua, lasciando raffreddare il tutto, nell'acqua stessa.
 

schiocca di pomodorini

per i pomodorini nella passata:
si scelgono dei pomodorini sodi e con la buccia intatta; si mettono interi e crudi nei barattoli puliti, con qualche foglia di basilico fresco, senza schiacciarli; si coprono fino al bordo, con la passata dei pomodorini stessi, preparata a parte, dando una bollita veloce ai pomodorini, poi passati ancora caldi nel passaverdure; infine, si chiudono bene i barattoli con tappi puliti e nuovi; si fanno bollire un'oretta, immersi nell'acqua, lasciandoli raffreddare nell'acqua stessa in cui hanno bollito.

Pomodorini nella passata

Commenti