Piccoli timballi di pasta con melanzane


E' uno dei miei testi culinari di riferimento "La cucina napoletana" di J.C. Francesconi. Spesso lo leggo, lo consulto, anche solo una sbirciatina veloce, per sapere come vengono interpretate le nostre ricette tradizionali.
Stavolta, mi sono soffermata sui suoi "Maccheroni alla siciliana" (186), quelli con le melanzane, perchè avendone ricevute in regalo, volevo prendere spunto. 
Poi, non sempre eseguo pedissequamente le ricette, ma non per presunzione, solo per dare libero spazio all'iniziativa personale, una sorta di residuo di ribellione adolescenziale, discoleggiante, che a 51 anni suonati, manifesto ancora nella passione per questo mio passatempo senza fini di lucro, che è il blog.
Venendo a noi, ho provato a preparare questi piccoli timballi di pasta, come li avevo visti in una foto vista in rete, che ha sortito su di me, un effetto fulminante. Come le altre paste al forno, se preparati in anticipo, possono essere trasportati facilmente, per tornare utili anche in caso di cene a buffet, pic nic: vi ricordate i mitici "ruoti" di pasta al forno delle gite al mare anni '70?


Ingredienti per una dozzina di porzioncine:

1 kg di passata di pomodorini del piennolo del Vesuvio Dop (home made)
olio evo q.b.
sale fino
350 g di bucatini di Gragnano IGP
800 g di melanzane (tonda violetta)
200 g di provola di Agerola
120 g di parmigiano grattugiato
30 g di pecorino romano grattugiato
basilico fresco q.b.



Procedimento:

Tagliare le melanzane a fette, cospargerle di sale fino e tenerle così per 30 minuti, sciacquarle, strizzarle ed aasciugarle bene, quindi, friggerle fino a che saranno dorate, asciugando l'olio in eccesso.

Tagliare la provola ben scolata a fettine.

Cuocere per una trentina di minuti la passata di pomodorini del Vesuvio Dop (home made), aggiungendo l'olio evo, il sale ed a cottura ultimata, il basilico fresco spezzato a mano.

Lessare i bucatini molto al dente e scolarli; mantecarli ancora caldi, con i formaggi grattugiati. Non ho aggiunto classicamente salsa, lasciandoli "bianchi".

In formine o anche stampi da muffin, sistemare una fetta di melanzana fritta; sovrapporre un nido di bucatini, al centro sistemare la provola, un cucchiaio di salsa, un fogliolina di basilico, un'altra fetta di melanzana fritta, un cucchiaino di formaggi grattugiati, una fettina di provola, un altro cucchiaio di sugo.

Infornare per una trentina di minuti a 170° C.

Sformare, capovolgendo gli stampini e servire caldi dopo aver aggiunto un cucchiaio di sugo ed una spolverata di formaggi grattugiati.



VI RACCOMANDO DI PROVARE ANCHE QUESTE ALTRE RICETTE SLOWTHINKING

Commenti