Melanzane tonde imbottite, ma anche patate


Come per le papaccelle ‘mbuttunate, stavolta ho imbottito le melanzane tonde con un ripieno vegetariano. E a dir vero, anche le patate.


La ricetta la riporto senza dosi perchè ci si potrà regolare secondo gusti ed esigenze personali o la disponibilità degli ingredienti.

Ingredienti:


  •     melanzane tonde
  •     mollica di pane cafone raffermo (palatone di S. Sebastiano al Vesuvio)
  •     olio extravergine d’oliva
  •     capperi sotto sale
  •     olive nere di Gaeta
  •     poco prezzemolo
  •     spicchio d’aglio
  •     caciocavallo semi stagionato affumicato (cd. provoletta)
  •     caciocavallo, bebè di Sorrento o simili
  •     pane grattugiato

Procedimento:

si lavano le melanzane e se ne taglia la calotta superiore;
si svuotano con cura e si mettono in una soluzione di acqua e sale, insieme al loro interno tagliato a cubetti (solo la parte senza semi) per una trentina di minuti.
Intanto si prepara il ripieno, facendo ammorbidire la mollica del pane cafone raffermo in acqua, quindi, la si strizza perbene e la si fa saltare in padella con un goccio d'olio evo. Far saltare anche i cubetti di melanzana, sciacquati ed asciugati.
A questo punto, si amalgama la mollica a tutti gli altri ingredienti; olive nere snocciolate e tagliate a pezzetti, capperi sciacquati dal sale, dadini di formaggi a pasta morbida, cubetti di melanzana,  qualche fogliolina di prezzemolo tritato, un pizzico di sale.
Con questa farcia si imbottiscono le melanzane sciacquate ed asciugate, che si andranno a sistemare poi, in una teglia da forno nella quale si sarà versato un filo d'olio evo e posato uno spicchio d’aglio.
Completata la teglia, le melanzane si cospargono sulla sommità, con il pane grattugiato e si irrorano con un filino d’olio extravergine d’oliva.
Si infornano a 160 – 180° C per circa 20 minuti, coperte da carta alluminio, dopodichè si scoprono e si prosegue la cottura per altri 20 minuti circa.

Commenti