'O roje


Oggi è la festa della pasta e per questa occasione, ho deciso di pubblicare la ricetta per un piatto di spaghetti cucinati all'antica maniera napoletana, con un condimento fatto da soli due ingredienti: pomodoro e formaggio, senza aggiunta di olio o grassi. I venditori ambulanti, i maccaronari, li cucinavano e vendevano per strada, chiamandoli " 'o roje" (due), perchè il piatto di spaghetti costava due soldi,
E' una pietanza povera, essenziale, semplice ma gustosa, oggi si direbbe adatta anche ai vegetariani.


Ingredienti per 2 persone:

200 grammi di spaghetti
500 grammi di pomodorini del Vesuvio o San Marzano
80 grammi di formaggio grattugiato (pecorono romano e parmigiano)
basilico fresco
sale q.b.

Procedimento:

cuocere a fuoco lento la passata di pomodorini (scotto i pomodori e li passo al setaccio frullandoli con un mixer ad immersione), salare e profumare con delle foglie di basilico fresco.
Cuocere la pasta in abbondante acqua bollente salata, colarla al dente e condirla con il sugo di pomodori. Fuori dal fuoco, aggiungere i formaggi grattugiati, mantecare mescolando ed aggiungendo un mestolino di acqua di cottura della pasta, se necessario.
Servire decorando il tutto con qualche foglia di basilico.

 

Commenti