Un dolce con ... la melannurca

 

E' un dolce facile, veloce, senza pretese, con la mia amata melannurca, amica di tante avventure e che ho preparato con sole uova, zucchero, farina ed un limone dal nostro giardino. Non sto ad elencare i "senza", ma è abbastanza salutare e non molto calorica.


La ricetta, 
a chi gli serve (cit.):

n. 4 mele annurca: lavarle, sbucciarle, tagliarle in quarti, cospargendoli con il succo di limone per non farli scurire;


caramello a secco: mettere in una padella antiaderente, 120 grammi di zucchero ed un pizzichino di sale e far caramellare. Unire le mele, mescolare per farle ricoprire col caramello, aggiungere 150 grammi d'acqua, un cucchiaio di succo di limone e farle cuocere su fiamma bassa, fino ad ammorbidirle e sino a che l'acqua non evapori;

impasto (pan di spagna): occorrono 3 uova grandi, 90 g farina 00, 90 g zucchero, un pizzico di sale, la buccia di limone bio, grattugiata. Nella planetaria, far battere con la frusta a gomitolo, alla massima velocità, le uova, lo zucchero ed un pizzico di sale, fino ad avere una spuma ferma; aggiungere la farina setacciata a velocità minima e spegnere la planetaria; eventualmente, mescolare delicatamente, staccando la frusta dall’apparecchio, per uniformare bene gli ingredienti 

Foderare con carta forno, una teglia da 24 cm di diametro; sistemarci i quarti di mela, versare l'impasto, livellare ed infornare in modalità ventilata, alla temperatura di 160° C, per 30 minuti circa.


Sformare e spennellare con uno sciroppo preparato facendo bollire per qualche minuto, 100 grammi d'acqua, 40 grammi di zucchero e d una scorzetta di un limone bio.

Commenti