Pane all'olio extra vergine d'oliva e Pomodoro



Un pane all'olio e pomodoro, nato all'improvviso, visto e preparato. E lo preparerò ancora perchè buono, gustoso e carino da presentare.
Scorrendo la pagina facebook La Fiammante Pomodoro, ho letto questa ricetta qui e ne ho tratto spunto.

Ingredienti
 per l'impasto:
  • 550 g di farina 00 W330
  • 300 g di acqua 
  • 130 g di olio extravergine d’oliva
  • 10 g di lievito di birra fresco
  • 8 g di sale fino
  • la punta di un cucchiaino di malto d’orzo
per la farcitura:
Procedimento:
preparare un lievitino sciogliendo in 50 g d’acqua a temperatura ambiente, la punta di un cucchiaino di malto d’orzo e 50 g di farina. Lasciar lievitare fino al raddoppio e quindi usare.
Nella ciotola della planetaria, con la foglia, unire all'acqua, il lievitino e la farina (tenendone da parte un cucchiaio), unendo piano piano, l’olio extravergine d’oliva, facendo impastare. Unire anche il sale.
Far formare l’impasto e se troppo umido, aggiungere l’ultimo cucchiaio di farina, poi, cambiare la foglia con il gancio e far incordare bene, facendo impastare fino a che la ciotola non si pulisca e l’impasto resti avvolto al gancio. Di tanto in tanto, staccare la macchina e rivoltare l’impasto. 
Ottenuto un impasto morbido e lucido, metterlo in una ciotola unta d'olio a lievitare per un'oretta, quindi passarlo in frigo per la notte.
L'indomani, riportato l'impasto a temperatura ambiente, degassarlo delicatamente, dividerlo in due parti (per due pani) ed arrotolarli a palla. Stenderli a rettangolo con il mattarello, fino ad uno spessore di 5 mm circa, farcire (per me, dopo aver cosparso l'impasto col  parmigiano grattugiato, una farcitura per metà con concentrato di pomodoro e basilìco e per l'altra metà con mozzarella e feta) ed arrotolare, partendo dal lato lungo. 


Mettere in una teglia foderata con carta forno, coprire con una pellicola per alimenti e far lievitare di nuovo, quindi infornare alla temp. di 180°C per una mezz'ora.

Commenti