Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Luglio, 2014

Tocca all' albicocca: la pasta sfoglia inversa alla frutta

La pasta sfoglia inversa (lapâte feuilletée inversée) all’albicocca vesuviana (la crisommola):

Come ho già avuto modo di scrivere in questo mio precedente post, la pasta feuilletée inversée rispetto alla pasta sfoglia classica, se ne differenzia in quanto il burro usato per sfogliare è all'esterno dell’impasto. 

Questa mia pasta sfoglia inversa è ancora diversa in quanto ho pensato di introdurre la frutta direttamente nell'impasto:in questo caso ho adoperato una purea di albicocche vesuviane.

Il risultato della mia sperimentazione è stata una pasta sfoglia inversa alla frutta che rispetto alle tradizionali, ha assunto una colorazione più intensa, una sfogliatura meno marcataed una piacevolissima nota acida derivante proprio dalla frutta, che ben contrasta il dolce dello zucchero della caramellatura.

Per #terradifuoco, il contest dedicato alla diffusione della conoscenza dei prodotti d'eccellenza provenienti dalla regione Campania, questa mia seconda proposta, così come la pri…

Brioche butchy

Alla ricerca di una brioche dolce poco burrosa e dalla consistenza della mollica filante, simil ovatta,  nonostante il caldo di questi giorni, ho provato questa ricetta, la brioche butchy, veloce da preparare, che si è avvicinata molto al risultato da me anelato. 
Fondamentale, secondo me, resta l'uso di una buona farina di forza.


Melanzane a scarpone

Non è tutta farina del mio sacco, c'è la mano sapiente di mammà, ottima cuoca, in queste melanzane a scarpone, pietanza tradizionale nel napoletano.

Per una buona riuscita della preparazione, scegliere preferibilmente melanzane nere lunghe. In casa adoperiamo la melanzana cima di viola, un prelibato ecotipo locale, molto diffuso nel napoletano, caratterizzato dalla forma allungata e leggermente ricurva e buccia molto lucida di colore viola scuro tendente al nero.

Per 4 persone occorrono circa: 4 melanzane lunghe napoletane cima di viola30 g di capperi sotto sale50 g di olive nere di Gaeta150 g di pomodorini rossi maturi del Vesuvio olio evo, sale fino, mezzo spicchio d'aglio, basilico, pane grattugiato q.b.
Preparazione:

togliere il peduncolo verde e tagliare ogni melanzana in due, longitudinalmente;ritagliarne la polpa interna, povera di semi, formando delle barchette; l'interno della melanzana, la polpa, vatagliata a cubetti piccoli.
Mettere in acqua tiepida e sale un …