Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Agosto, 2021

Pomodorini sciroppati al sole

Preparo nello stesso modo ogni anno o quasi, le amarene e può essere mai che non provavo a preparare i pomodorini col pizzo, quelli del piennolo del Vesuvio, sciroppati al sole ? E allora ... go! Era l'estate scorsa, 2020 e questi sono i pomodorini del piennolo del Vesuvio rossi, maturi e sodi, non trattati. Trascorso un anno, li ho assaggiati e si sono conservati benissimo. La proporzione che testato per prepararli è 1:1 che vuol dire uguale peso di pomodorini e zucchero.  Li ho esposti al sole per 40 giorni in un contenitore di vetro chiuso. Infine, li conservati in vasetti sterili e me ne sono dimenticata. Dirò che il sapore si mantiene più intatto e leggero, non allontanandosi dal sapore del pomodorino rosso t.q. crudo, rispetto al mio pomodorino del piennolo semi candito o sciroppato , sia esso intero o pelato. Avrei voluto farvi delle foto migliori, ma intanto, prima che finisca il periodo giusto per prepararli, mi sono ricordata di farne un post, se può servire. Per rendere

Pasta e ceci estiva con emulsione all'acqua di limone

Volevo una variazione estiva sul tema "pasta e ceci" .  Questo piatto " non è bello ma balla ", nel senso che è buono, ancorchè non bello. Ma veniamo ai " lavoretti " che ho fatto per prepararlo. Come condimento più estivo, ho pensato a preparare un’emulsione con l’acqua di limone , ottenuta facendo infondere le bucce di mezzo limone biologico nell’acqua calda. Il liquido ottenuto, l'ho fatto ridurre molto su fiamma bassa, per poi emulsionarlo con pari volume d’olio extravergine d’oliva di otima qualità, battendo come per la maionese. Poi, ho preparato dell’altro l’ olio extravergine d’oliva aromatizzato, nel senso che   ho fatto riscaldare un pezzetto d’aglio, un poco di prezzemolo, del rosmarino, dell’origano fresco ed un rametto di maggiorana, nell'olio su fiamma bassa. Quindi, i ceci, decorticati, che ho tenuto in ammollo, poi lessati ed infine frullati a crema e conditi.   Con tutti gli elementi pronti, ho cotto la pasta (i Gigli di Gragna