Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Giugno, 2017

Pan brioche all'acqua e c'è chi dice no

Senza latte e derivati, frutta secca, cioccolato e cacao , come si può preparare una brioche per merenda? C'è chi dice no (e non è solo il buon vecchio Vasco) ma io, un paio di morbidi pan brioche con gli ingredienti " consentiti " li ho preparati  lo stesso. Ecco la  ricetta, che  non è di chi la scrive ma di chi se ne serve (Cit.) Ingredienti:   500 g di farina 00 di forza  85 g di miele millefiori + 1 cucchiaino 180 g di acqua circa (60 g + 120 g) 70 g di olio evo 2 uova 7 g di lievito di birra fresco la punta di un cucchiaino di sale fino la buccia grattugiata di mezzo limone bio vaniglia confettura od altro per la farcitura ( opzionale ) Preparazione: sciogliere il lievito di birra in 60 grammi d’acqua a t.a. (presi dal totale indicato) in cui si è già sciolto un cucchiaino di miele;  lasciare che si formi come una schiumetta in superficie ed usare. Nella ciotola della planetaria, mettere tutta la farina, fare una fontana e mettervi

Pasta e fagioli spollichini estiva

Ci voglio i fagioli spollichini freschi , qualche pomodorino rosso fresco, tanto basilico appena raccolto, la pasta mista buona , uno spicchio d'aglio nuovo ed un filo d'olio extra vergine. Questi gli ingredienti per questa pasta e fagioli spollichini estiva e profumata. La ricetta, che  non è di chi la scrive ma di chi se ne serve (Cit.) Ingredienti per due persone: 200 g di fagioli freschi bianchi " spollichini " 120 g di pasta mista corta n. 1 spicchio d'aglio fresco n. 2 pomodorini rossi foglie di basilico fresco olio evo q.b. sale fino q.b. Procedimento: Sgranare i fagioli spollichini, sciacquarli e portarli all'ebollizione coperti d’acqua.  Appena prendono il bollore, scolarli, ricoprirli con altra acqua fredda e portarli a cottura (togliere le prime impurità li rende più digeribili). Far imbiondire in un fondo d'olio evo, lo spicchio d'aglio, aggiungere il pomodorino schiacciato con le mani (ne usciranno i semini che s

Timballetti di ziti shangai

Una buona domenica ha l'odore della pasta al sugo. Nell'intenzione di preparare dei timballetti di pasta al forno , con gli ziti spezzati messi in verticale, questi, con tutta probabilità, cominceranno a cadere l'uno dopo l'altro, a mo' di shangai. Ed ecco qua i "Timballetti di ziti shangai" La ricetta, che  non è di chi la scrive ma di chi se ne serve (Cit.) Ingredienti per tre porzioni: 200 grammi di Ziti di Gragnano  n. 20 polpettine fritte 100 grammi di mozzarella e provola  100 g di ricotta (di bufala) sugo di pomodoro parmigiano e pecorino romano grattugiati q.b. basilico fresco q.b. Procedimento Preparare il  sugo di pomodoro   al basilico cuocendo a fiamma bassa,  per un'oretta, la passata di pomodoro con l'olio ed il sale; a fine cottura, aggiungere il basilico fresco. Quindi, spezzare gli ziti e cuocerli al dente (qualcuno tenerlo intero) scolarli, ungerli leggermente e cercare di sistemarli in piedi

Una pasta di cioccolatino

Certe ricette vengono da sole, maturano col tempo e come un ricamo, passo dopo passo, prendono forma e sostanza. E proprio così è stato per i cioccolatini di pasta e pomodoro, nelle versioni  " cioccolatini di pasta nudi ", " cioccolatini di pasta vestiti ", cioccolatini di pasta nudi e farciti 1.0" , "cioccolatini di pasta nudi e farciti 2.0" . Sono passata dai Mon Pomì e prima ancora, dai pomodorini sotto spirito , che partivano dai pomodorini pelati sciroppati , che venivano dai pomodorini sciroppati o semi - canditi . Il tutto inframmezzato dal Pomodoro nel bicchiere e poi, dal Pomodoro nella crostata , la prima prova seria di avvicinamento al cioccolato. Detto ciò, ecco  " Una pasta di cioccolatino " Ingredienti per una ventina di cioccolatini: n. 22 pezzi di pasta di grano duro tipo gnocchi napoletani Di Martino o tofette Pastificio dei Campi 200 g di cioccolato fondente di ottima qualità n. 10 pomodorini sotto s

Mon Pomì, cioccolatino col cuore di pomodorino sotto spirito

  Parafrasando il celebre cioccolatino, ecco il " Mon Pomì ",  un cioccolatino costituito da un involucro di cioccolato fondente con un cuore di  pomodorino sotto spirito , affogato in un dolce sciroppo . 200 g di cioccolato fondente n. 10 pomodorini sotto spirito sciroppo dei pomodorini sciroppati q.b. Questa la ricetta, che  non è di chi la scrive ma di chi se ne serve (Cit.) Ingredienti per una ventina di cioccolatini: Procedimento: Spezzettare il 70% del cioccolato e farlo fondere in microonde (m-low) per max 90 secondi, mescolare e portare alla temperatura di 50° C, aggiungere ancora il 30%  del cioccolato totale, spezzettato, portando la temp. a 28° C.  Colare il cioccolato negli stampi di silicone e farne un primo strato, lasciare che asciughi.  Fare poi, anche un secondo strato e lasciare asciugare. Quindi, aggiungere in ogni formina, mezzo pomodorino sotto spirito o uno intero se usiamo i pomodorini ciliegini sotto spirito

Pomodorini sotto spirito

Preparare i pomodorini sotto spirito è molto semplice, occorre solo un po' di tempo oltre ad avere già in casa i pomodorini pelati sciroppati .   Di solito, adopero il pomodorino del piennolo del Vesuvio Dop , ma ho provato anche col pomodorino ciliegino . Così preparati, i pomodorini assumono una consistenza singolare, più callosa, pur conservando il loro sapore tipico.  Somigliano un po' alla frutta sotto spirito di antica memoria , come le ciliegie, l'uva, che conservata per tempo, generalmente in estate, veniva offerta agli ospiti durante l'inverno. Dunque, per preparare i  pomodorini sotto spirito , ecco la ricetta,  che  non è di chi la scrive ma di chi se ne serve (Cit.): prelevare i pomodorini sciroppati   dal loro stesso sciroppo, colarli e spellarli, oppure usare direttamente i pomodorini pelati sciroppati ; r icordarsi di tenere da parte lo sciroppo; mettere i pomodorini in un barattolo di vetro pulito e sterilizzato;  ricoprirli con