Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Novembre, 2017

Frolletti, biscotti di frolla al pistacchio con amaretti

Frolletti  biscotti di frolla al pistacchio con amaretti  dosi per una dozzina o poco più Ingredienti: 200 g di farina 00 debole 80 g di burro 20 g di farina di pistacchio 65 g di zucchero a velo 1 uovo piccolo un pizzico di sale 1 cucchiaio di crema di pistacchio un po’ di buccia di limone grattugiata qualche goccia di limone Impastare brevemente tutti gli ingredienti, formare un panetto e metterlo a riposare in frigo almeno per un'ora, ben coperto. Stendere col mattarello, con le formine (tonde piccine e più grandi, quadrate) ritagliare le basi dei biscotti e poggiarli su una leccarda da forno foderata con carta forno; metterli a riposare in frigo per una mezz'ora.  Intanto, con 120 g pasta di mandorle al pistacchio  20 g di albume 1 cucchiaio di zucchero a velo preparare la copertura tipo amaretto, frullando la pasta di mandorle al pistacchio, a pezzetti, con l'albume ed un cucchiaio di zucchero al velo. Mettere in un sac a poche e copr

Gattò o gateau di patate

Ph E. Lucarini Una delle più popolari ricette della cucina tradizionale partenopea è il gattò di patate  o gateau di patate , per trasposizione dalla lingua francese. Si narra lo avessero preparato per primi a Napoli, i monzù (da monsieur, signori) , cuochi spesso,ma non unicamente, d’origine francese, che lavoravano nel '700 a capo delle cucine della nobiltà napoletana.  E’ una “ torta ” o meglio uno sformato rustico , arricchito da salumi e formaggi, con una golosa crosticina croccante. Ingredienti per 4 persone:  1 Kg patate (meglio se vecchie e di Avezzano)  2 uova grandi 250 g di formaggi a cubetti ( scamorza, fior di latte, mozzarella, provola, asciutti) 100 g di salame napoletano 80 g di parmigiano reggiano grattugiato 40 g di formaggio romano grattugiato 90 g di burro circa (60 g + 30 g ca.) 50 g circa di latte sale fino q.b. pepe nero q.b. pane grattugiato  q.b. Procedimento: lessare le patate con la buccia, fino a che infi

La bolognese

La bolognese ricetta napoletana Ma la bolognese non la fa più nessuno? Era un must delle domeniche napoletane, alternata al più nobile ragù ed alla più impegnativa genovese , un buon sugo saporito a condire un bel piatto di pasta di grano duro . E così, per non dimenticarla, l'ho preparata con la nostra ricetta di casa, che riporto di seguito, per chi se ne volesse servire. Solo un piccolo inciso, tempo fa preparai una versione vegetariana della bolognese e potete trovarla qui . Dosi per quattro persone 400-500 g di pasta di semola di grano duro  tipo  mafaldine , fettuccine, fettuccelle olio extra vergine d'oliva q.b. mezza carota fresca una costa di sedano mezza cipolla di Montoro 300 g di carne macinata, magra mezzo  bicchiere di vino  una bottiglia di passata di pomodoro al basilico sale e pepe q.b.  parmigiano grattugiato stagionato q.b. Preparazione in una pentola capace, versare l’olio evo, le verdure tritate a coltello (sedano, carota, cipolla