Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da 2021

Zuppetta di quadrucci all'uovo con zucchine ed erbette fresche

Con i ritagli di pasta fresca del post precedente , ho ricavato dei "quadrucci". Sempre come consigliato dallo Chef Peppe Guida in questo video , mi sono preparata velocemente una zuppetta, con le zucchine fresche di stagione, così: in un tegamino ho fatto soffriggere leggermente un pezzo d'aglio fresco, del prezzemolo e dei cubetti ricavati da due piccole zucchine fresche; quindi ho salato, aggiunto poca acqua a filo e raggiunto il bollore, ho calato i quadrucci (50 g per persona); ho fatto cuocere un paio di minuti, unito le erbette fresche (origano, maggiorana e menta) e la zuppetta calda e aromatica è pronta.

Fazzoletti capresi

Del come preparare i " F azzoletti di pasta fresca all'uovo con i carciofi e le erbette fresche e profumate", da un'idea di Peppe Guida , ne ho scritto nel precedente post . Il cuore però, mi porta sempre al rosso del pomodoro ed ai miei amati ravioli capresi , profumati con le foglioline di maggiorana fresca.  E allora, per colorare una domenica, in una buona passata di pomodoro, con un filo d'olio extra vergine d'oliva, un pizzico di sale e qualche foglia di basilico, ho cotto i fazzoletti di pasta fresca, per qualche minuto, tutto insieme, in un tegame coperto.  E questo è tutto, semplice semplice.

Fazzoletti di pasta fresca all'uovo alla maniera dello Chef Peppe Guida

Seguendo la diretta pre pasquale del venerdì dello Chef Peppe Guida , questi ci ha regalato un gran piatto “ vegetariano ” da preparare nei giorni di festa a seguire, i Fazzoletti di pasta all'uovo , con i carciofi (di stagione) farciti con ricotta salata, saporitissima, detta anche ricotta di Montella, facilmente reperibile nel periodo pasquale.  Mi hanno folgorata e con due uova, la farina e il video, mi sono messa all’opera. Il video lo trovate a questo link: https://www.facebook.com/nonna rosa.vicoequense/videos/789279 838675665/ Per sei fazzoletti di pasta all'uovo, gli ingredienti sono:  2 uova fresche 100 grammi di farina di grano tenero  100 grammi di farina di semola rimacinata di grano duro Premetto che non mi cimento spesso con la pasta all’uovo, alla quale preferisco la pasta cotta, fatta con sola farina, semola ed acqua, ma in questo caso, mi sono divertita proprio a prepararla . E dunque, fare la cd. fontana di farina (ho usato farina di grano tenero e farina di

Muffin allo yogurt, agrumi e mandorle low fat

Sono facili e veloci questi muffin allo yogurt, alti e soffici, da preparare in mezz'ora compresa la cottura, con ingredienti facilmente reperibili in casa. E' ancora il tempo di agrumi in giardino e per accompagnare un caldo tè, ho pensato di preparare questi dolcetti  allo yogurt, profumandoli con le nostre arance mature, succo e buccia, ma anche con i nostri profumatissimi mandarini.  Ingredienti secchi : 150 g di farina 00 70 g di farina di mandorle 60 g di fecola di patate 110 g di zucchero semolato 2 cucchiaini di lievito per dolci 1 pizzico di sale Ingredienti umidi: 125 g di yogurt bianco 125 g di succo di arancia o mandarino 40 g di olio 2 uova fresche la buccia grattugiata di arancia oppure mandarino bio 1 cucchiaino d'estratto di vaniglia Ingredienti opzionali:  marmellata d’arance, mandorle a filetti e zucchero in granella per guarnire.   Procedimento: vi serviranno 2 ciotole, in una si verseranno tutti gli ingredienti secchi,

Liquore ai 7 agrumi

Liquore ai 7 agrumi Ingredienti: un litro di alcool etilico con    le seguenti bucce di agrumi bio 2 limoni uno giallo e l’altro ancora verde 1 arancia 1 arancia amara 1 mandarino 2 kumquat 1 pompelmo rosa (solo una parte), 1 lime Procedimento: tenere in infusione per sette giorni al buio in un contenitore ben chiuso; poi, togliere le bucce e unire al liquido, uno sciroppo fatto con 1,1 litri d’acqua e 500 grammi di zucchero. Tenere un mese al buio, quindi, filtrare ed imbottigliare. A noi piace molto e chissà, forse tra qualche anno gli agrumi bio potrebbero diventare 8.

Brioche dell'Epifania

L'Epifania tutte le feste porta via e sono appena in tempo per una brioche a lievitazione naturale (anche mista), con la mollica morbida e soffice. Talmente mi è piaciuta che per sottoporvela, ho aspettato di ripeterla per più volte.  La ricetta prende ampio spunto da questa  ( ringrazio sempre di cuore chi ancora condivide ricette ed esperienze culinarie con sincerità e passione ), vi raccomando di leggerla perchè è molto esaustiva in tutti i suoi passaggi. E dunque, da qualche tempo, il mio lievito madre è diventato pasta madre in coltura liquida, il cd. licoli, che secondo me, è di più facile gestione. Lo coltivo quasi per simpatia, facendoci più niente che quasi. Orbene, giunti oramai alla fine del periodo natalizio, almeno in una brioche con questi licoli, mi volevo cimentare.  Ecco la ricetta: Innanzitutto rinfrescare la pasta madre in coltura liquida così: 65 grammi di pasta madre al 100% di idratazione (licoli)  65 grammi di farina di forza (tipo Caputo Oro) 65 grammi d