Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Gennaio, 2016

Candele spezzate, funghi, castagne del prete e provola

E' un primo piatto semplice e veloce. Le  castagne del prete , affumicate su legno di castagno, sono un prodotto tipico campano: morbide, fondenti al morso e dal tipico sapore affumicato. Per questo ho scelto di abbinarle alla provola o  Mozzarella di bulafa Affumicata campana Dop . I funghi sono i " chiodini " del nostro giardino, il peperoncino rosso piccante, è preso dal vaso sul mio balcone. Ingredienti per due porzioni: 180 g di pasta formato  Candele di Gragnano 200 g di funghi chiodini una decina di Castagne del prete 100 g di  Mozzarella di bulafa Affumicata campana Dop olio evo q.b. uno spicchio d’aglio un peperoncino piccante sale q.b. Preparare una crema con la mozzarella affumicata, frullandola con un po’ d’olio evo ed eventualmente, aggiungendo un po' del suo stesso latte, per raggiungere la consistenza voluta. Pulire e lavare i funghi, tagliarli a pezzetti e stufarli in tegame

Candele splatter alla caprese

Cercando di rielaborare in chiave contemporanea i suggerimenti di Ancel Keys , padre della Dieta Mediterranea , circa la buona e corretta alimentazione, per il Contest  2016  “Pasta e Mozzarella veggie style” incentrato sulla cucina vegetariana , organizzato da “ LSDM ” e dedicato alla Pasta di Gragnano IGP del Pastificio dei Campi ed alla Mozzarella di Bufala Campana Dop , questa è la mia seconda proposta . Con u n occhio ai Costardi Bros delle Strade della Mozzarella 2015 ed al profumo della maggiorana dei ravioli capresi , mi sono divertita a preparare queste " Candele splatter alla caprese ". Il formato di pasta da me scelto per questo piatto, è stato appunto, le Candele di Gragnano  del Pastificio dei Campi che hanno un  diametro sufficiente per poter essere farcit e . La mia prima proposta per questo Contest , la potrete trovare qui . Ingredienti per due persone: 100 g di Candele di Gragnano 100 g di Mozzarella di Bufala

Delizia Potente al profumo di foglie di limone e mozzarella

E ’ arrivato anche il momento di misurarmi con il Contest   2016  “Pasta e Mozzarella veggie style” che coniuga la Pasta di Gragnano IGP e la Mozzarella di Bufala Campana Dop . Il Contest è organizzato da “ LSDM ” in collaborazione con il Pastificio dei Campi ed è dedicato quest’anno, alla cucina vegetariana . Bisognava rielaborare in chiave contemporanea, i suggerimenti di Ancel Keys , padre della Dieta Mediterranea , circa la buona e corretta alimentazione, concentrandosi però, sul mondo vegetale.  Questa la mia prima proposta:  " Delizia Potente al profumo di foglie di limone e mozzarella "  ovvero  Mischiato potente e fagioli di Controne su zuppetta di Mozzarella di bufala al profumo  di foglie di limone e timo limone   Ai fagioli di Controne ed ai limoni della Costa d'Amalfi , ho pensato di abbinare il formato di pasta Mischiato Potente di Gragnano .  E allora, presa una bella Mozzarella di bulafa campana Dop , l'ho messa a riposa

Crumble e melannurca

Prendendo spunto la questo post ,  ho coniugato velocemente la mela annurca che per me è la Mela, col crumble, croccante, preparando un dessert semplice, più buono che bello, da consumare tiepido. Per due persone occorrono n. 4 mele annurche un cucchiaio di zucchero di canna succo di limone crumble*  *Per il crumble 65 g di farina 00 debole 35 g di nocciole ridotte in farina 40 g burro 50 g di zucchero un pizzico di sale un uovo Impastare tutti gli ingredienti fino ad ottenere un impasto di briciole. Si puà preparare in anticipo e tenere in frigo o congelare per averlo disponibile quando serve.   Preparazione Tagliare a cubetti le mele sbucciate, bagnandole col succo del limone, mano mano, in modo che non anneriscano. Mescolarle con lo zucchero e sistemarle in una teglietta da forno. Cospargere la superficie con il crumble, formando uno strato ed infornare. Far cuocere a 160° C, in modalità ventilata per una mezz'ora, alzando poi la

I Conglufi del Monzù

Sono stata molto onorata di essere stata invitata anche quest'anno a partecipare al Contest del 2016 “ Bufala in Fermento ” de “ Le Strade della Mozzarella ” e dell’Antico " Molino Caputo " di Napoli, dedicato alle preparazioni lievitate salate, avente come tema le “ Contaminazioni ”.  Protagonisti, la farina del Molino Caputo Classica e Cuoco , la Mozzarella di Bufala Campana DOP   e 24  blogger invitati a partecipare, con l’obiettivo di dare vita a nuove ricette, seguendo la scia della tradizione ed arricchendola di conoscenze tecniche ed estro creativo. Affascinata dalla gloriosa cucina dei Monzù , deformazione napoletana dal francese " monsieur " signore, l’appellativo dato anticamente ai capocuochi professionisti delle case aristocratiche in Campania e Sicilia, in questa occasione, a me è piaciuto rivisitare i conglufi , primo esempio di fusione e contaminazione tra piatti di territori diversi e distanti. I conglufi ad un primo