La pasta in carrozza

Un piatto semplice, mutuato dalla mozzarella in carrozza di antica tradizione napoletana: “La pasta in carrozza”, col quale partecipo al Contest "Pasta bufala e fantasia" di Le Strade della Mozzarella 
Non indico dosi, l’essenziale è avere a disposizione ingredienti genuini: Pasta Leonessa, Mozzarella di Bufala Campana Dop, uova, pane grattugiato, olio extra vergine delle colline salernitane.



Procedimento:
ho lessato i tagliolini freschi all'uovo del pastificio artigianale "Leonessa" in acqua bollente salata per un paio di minuti; li ho scolati e ancora caldi, li ho sistemati a forchettate, avvolti a nido, in formine tonde (una forchettata per formina) a raffreddare (da freddi mantengono la forma).  
Si può usare anche un avanzo di pasta fresca lessata, anche porzionato con un coppa pasta.
Ho farcito i nidi di pasta oramai freddi, a mo' di sandwich, farcendoli con una fetta di Mozzarella di Bufala Campana Dop, ben scolata.
Ho impanato nel pane grattugiato, passato nell’uovo sbattuto con sale e pepe ed ho impanato di nuovo.
Quindi, ho fritto fino a doratura ed ho servito subito (la mozzarella deve filare). 
Il piatto è accompagnato da un sugo di pomodorini del piennolo e basilico.


Commenti

Posta un commento