Nidi di tagliolini con mozzarella di bufala campana Dop, ricotta di bufala, funghi e taralli ‘nzogna e pepe


L’essenziale, come per la pasta in carrozza  è avere a disposizione ingredienti genuini: Pasta Leonessa, Mozzarella di Bufala Campana Dop, ricotta di Bufala, funghi, olio extra vergine d’oliva delle colline salernitane, taralli 'nzogna e pepe.




Procedimento:
Formare dei nidi di pasta con i tagliolini freschi del pastificio artigianale "Leonessa" cotti in acqua bollente salata per un paio di minuti: dopo averli scolati, ancora caldi, si sistemano i fili di pasta tra due coppapasta di diametro diverso e si lasciano raffreddare.
Intanto, con la mozzarella di Bufala Campana Dop, a pezzetti, preparare una salsa riscaldandola per pochi secondi alla volta, un paio di volte, nel microonde; frullare e miscelare con qualche cucchiaio di ricotta di bufala fino alla consistenza desiderata.
Trifolare i funghi in olio e aglio e frullare, tenendo da parte qualche pezzetto o funghetto intero.
Sbriciolare i taralli sugna pepe e mandorle.
Sfilare delicatamente i coppa pasta dai nidi, irrorarli d’olio evo aiutandosi con un pennello; farcirli al centro, con crema di funghi, pezzi di mozzarella e finire con qualche pezzetto di fungo;  infornare per una decina di minuti a 170 °C, finendo con il grill.
Sistemare in un piatto, posando ogni nido di tagliolini caldo, su un fondo di crema di funghi anch’essa calda ed accompagnando con la crema di mozzarella; finire spolverizzando con pepe nero macinato al momento e briciole di taralli sugna, pepe e mandorle.
Con questo piatto partecipo al Contest "Pasta bufala e fantasia" di Le Strade della Mozzarella. 

Commenti

  1. Ho appena finito di pranzare, ma un piatto così ti va bene anche per accompagnare il caffè.
    Lo trovo delizioso
    Complimenti

    RispondiElimina

Posta un commento