Torta di mele svizzera

 

La torta di mele svizzera, è una vecchia ricetta trovata su una rivista di cucina, Sale e Pepe, se non erro. Il foglio ritagliato dalla suddetta rivista, è custodito nei miei appunti di cucina, da più di trent'anni.




Almeno una volta l'anno, riprendo il quadernetto e mi dedico a questa "squisita preparazione della cucina elvetica".
E' una onesta torta di mele, buona per accompagnare un te' o una tisana.
Con le mele annurca campane, salvando la buona pace degli elvetici, secondo me, viene anche più buona.
Dunque, la ricetta, con qualche licenza poetica vesuviana:

Ingredienti:

  • 4 mele (annurca)
  • 200 g di farina 00
  • 2 uova
  • 100 g di burro
  • 120 g di zucchero
  • il succo di mezzo limone
  • 1 cucchiaino raso di lievito in polvere
  • 1 pizzico di sale
  • la buccia grattugiata di 1 limone

Procedimento:

sbucciare e tagliare le mele a fettine, irrorarle con il succo di mezzo limone e di mezza arancia.
Montare i due albumi.
Lavorare il burro con lo zucchero, aggiungere poco per volta, i due tuorli, il succo di limone, il pizzico di sale. Aggiungere la farina miscelata col lievito in polvere ed una volta amalgamato il tutto, unire delicatamente, gli albumi montati.
Versare l'impasto nella tortiera imburrata ed infarinata, livellarlo, sistemare le fettine di mela, cospargere con un po' di zucchero (di canna) ed infornare alla temp. di 180° C per circa 40 minuti.

Commenti

  1. Licenza poetica vesuviana é bellissima!! Bella torta!

    RispondiElimina
  2. Oggi la provo!
    Ho una cassettina di mele annurche (provenienza Cervinara), succose e profumate!
    La tua torta capita 'a fagiolo'...Grazie Maria, felice settimana!
    Viola

    RispondiElimina

Posta un commento