Zuppetta di castagne spezzate


E' una preparazione antica, un piatto semplice e povero della tradizione campana, per il quale occorrono le cosiddette "castagne spezzate" ovvero le castagne secche sbucciate, meglio se provenienti da Montella (Av) ed alcune foglie di alloro (lauro) secche, una manciata di passolini ed un po' di tempo per una cottura lunga e lenta.
 


Ingredienti 

Castagne secche sbucciate di Montella (Av) (cd castagne spezzate) 500 gr
Alloro (lauro) essiccate 3 foglie
Uvetta passa, un pugno
un pizzico di sale

Preparazione
Lasciare per una notte le castagne in ammollo nell’acqua. 

Al mattino, sciacquarle, metterle in una pentola, aggiungere acqua fino a coprirle a filo, le foglie di lauro spezzate in due, l’uvetta passa  ed un pizzico di sale.
Portate a cottura lentamente, su fiamma bassa (ci vorrà qualche ora per ultimare la cottura). Eventualmente occorresse, aggiungere altra acqua bollente per non fermare la cottura, che si terminerà, quando la castagna diventerà morbida. 
Da gustare calde.

Commenti